Pachino 10 Marzo 2016. Nuovi pozzi per scongiurare la carenza idrica nel periodo estivo. Per combattere la crisi idrica che in estate colpisce Pachino e, in particolar modo il borgo marinaro di Marzamemi, l’amministrazione comunale ha scelto di individuare nuovi fonti di approvvigionamento. Così la giunta guidata dal sindaco, Roberto Bruno, ha votato un atto di indirizzo da cui nascerà un avviso pubblico per l’individuazione di pozzi privati di acqua potabile. «Negli anni passati – ha spiegato l’assessore all’Ecologia, Andrea Nicastro -, in alcune zone del territorio comunale si è verificata un’insufficienza delle risorse idriche, soprattutto durante il periodo estivo, così l’amministrazione ha deciso di usufruire in estate di uno o più pozzi privati. Ritengo sia necessario garantire l’acqua a cittadini e turisti pianificando in tempo utile le possibili soluzioni tecniche senza affidarsi esclusivamente, come si è fatto in passato, a scelte intempestive e dettate solo dall’emergenza. L’affitto di pozzi privati si affiancherà alla prossima realizzazione della Casa dell’Acqua e agli interventi di potenziamento, riparazione e manutenzione straordinaria recentemente svolti sulla condotta e all’acquedotto comunale».