Oggi sopralluogo del sindaco, Roberto Bruno e degli assessori Gianni Scala e Santina Baglivo

Collegamento gratuito garantito 1 e 2 novembre dalle 6 alle 19

nella foto da sinistra l’assessore Santina Baglivo, il sindaco Roberto Bruno e l’assessore Gianni Scala durante il sopralluogo al cimitero

 

Pachino  30 Ottobre  2017.

La pulizia straordinaria, interna ed esterna, e la navetta di collegamento per i cittadini. Come ogni anno l’amministrazione comunale ha disposto gli interventi preventivi necessari in occasione della commemorazione dei defunti, celebrazioni che si svolgeranno l’1 e il 2 novembre.

E’ stato programmato un servizio di pulizia sia nell’area interna, attraverso l’impiego di soggetti svantaggiati che svolgono lavori socialmente utili, che quella esterna, a cura degli operatori della Dusty, che si sono occupati della diserbatura e dello svuotamento dei cassonetti.

Sono stati ripristinati e ripuliti i bagni pubblici ed è stato attivato il servizio navetta gratuito, dalle 6 alle 19, che sarà possibile prendere nelle fermate di piazza La Malfa, piazza Vittorio Emanuele, piazza Indipendenza, viale Aldo Moro/via Taranto, viale Paolo Calleri a Marzamemi e nel piazzale del cimitero.

La circolazione stradale nei giorni 1 e 2 Novembre, sempre dalle 6 alle 19, osserverà il tradizionale itinerario con sensi unici: per il cimitero da via Pietro Nenni, provinciale 21 Pachino – Portopalo e Cimitero. La circolazione veicolare in rientro, osserverà invece l’itinerario: da cimitero provinciale 21 Pachino – Portopalo, stradale Saiazza, stradale Pozzilli, sino alla Maucini – Pachino.

Stamattina il sindaco Roberto Bruno e gli assessori Gianni Scala e Santina Baglivo hann effettuato un sopralluogo al cimitero.

«La commemorazione dei defunti – ha dichiarato l’assessore al Welfare, Santina Baglivo – vede da sempre una consistente partecipazione popolare, così abbiamo deciso di continuare a garantire, soprattutto per le persone anziane, il collegamento attraverso una navetta tra il centro abitato cittadino e il cimitero».

«Come ogni anno – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici e Servizi cimiteriali, Gianni Scala – abbiamo garantito i servizi essenziali e il decoro del cimitero per tutti coloro che vorranno recarsi a far visita ai cari defunti».

«Questa amministrazione – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – ci tengo a precisarlo, non ha pensato solo all’ordinaria amministrazione del cimitero in questi ultimi anni: è pronto il progetto di ampliamento del nucleo storico del cimitero, che ci darà la possibilità di ricavare 110 tombe per 700 posti complessivi. Successivamente sarà la volta dell’ampliamento dell’area e della realizzazione del colombario».