La presentazione dell’iniziativa si svolgerà domani alle 9,30 al palazzo municipale di via XXV Luglio

 inv-cubismo

Pachino 17 Maggio 2016. Coldiretti Sicilia ha scelto l’Inverdurata. Il rapporto di collaborazione, che ha l’obiettivo di lanciare il concorso di mosaici vegetali, sarà sancito domattina alle 9,30 al palazzo municipale tra la più importante associazione di assistenza all’agricoltura in Italia, il Comune di Pachino e il comitato organizzativo dell’evento.

Coldiretti sarà presente a Pachino in occasione della XIII edizione della manifestazione, che si avrà come tema “Cubismo e Sicilia” e svolgerà dal 21 al 23 maggio, con il Mercato Campagna amica, previsto in piazza Vittorio Emanuele nei tre giorni dalle 18 alle 23. «Una iniziativa – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – per continuare la nostra attività di sostegno all’agricoltura e ai produttori locali ed anche una occasione per tornare alle vecchie e sane abitudini, al mangiare sano, ai prodotti della nostra terra, cibo genuino e tracciato che potrà essere acquistato».

All’incontro saranno presenti il sindaco, Roberto Bruno, il direttore di Coldiretti Siracusa, Pietro Greco, il vicedirettore, Calogero Fasulo e i rappresentanti del comitato organizzatore dell’evento, costituito dall’associazione Inverdurata, dal Comune e dalla Pro Loco Marzamemi, Iano Capodicasa e Nino Campisi.

«L’Inverdurata –  hanno commentato i rappresentanti di Coldiretti Pietro Greco e Calogero Fasulo –rappresenta una delle più belle manifestazioni a livello nazionale che supporta lo sviluppo dell’agricoltura del territorio».

Un altro momento che vede protagonista Coldiretti Siracusa si svolgerà sabato 20 maggio alle 18 nella sala del Palazzo Comunale via XXV Luglio durante il convegno “La salute vien mangiando”. Durante i lavori saranno diffusi dati Coldiretti sul legame salute e cibo.

L’Inverdurata nasce nel 2004 su iniziativa dell’APAC, l’Associazione Pachinese Anticrimine, nata nel 1992 e aderente al FAI, Federazione Antiracket Italiana.

Lo scopo principale della manifestazione è stato quello di far giungere a quante più persone possibili il messaggio della legalità, nei suoi molteplici aspetti, attraverso un evento particolare e trainante.

Essendo Pachino un paese essenzialmente agricolo, l’idea è stata quella di realizzare mosaici artistici con prodotti locali (frutta e verdura) che vengono creati venerdì notte in via Cavour e restano in mostra tre giorni, fino a lunedì mattina.