Pachino 27 Maggio 2015. Depuratore, impianti idrici e fognari e ponte di via XXV Luglio. Sono partite le gare d’appalto per la gestione di due importanti servizi e per la realizzazione di una fondamentale opera pubblica per la viabilità e la sicurezza.

Il 10 giugno 2015, infatti, è fissato il termine ultimo per la scadenza della gara d’appalto per i lavori di manutenzione e gestione degli impianti idrici e fognari del Comune e l’appalto stesso sarà svolto il giorno successivo. Il 18 giugno scadranno i termini per la gara d’appalto per il servizio di manutenzione, gestione e conduzione dell’impianto di depurazione delle acque reflue del centro urbano e delle pompe di sollevamento e la gara sarà celebrata il giorno dopo. La gara d’appalto per i lavori di adeguamento statico e ristrutturazione del tratto di strada sopraelevata della via XXV Luglio scadrà il 24 giugno 2015 e l’appalto si celebrerà dopo quindici giorni.

«Sarà un mese importante per la nostra comunità – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, perché concluderemo in breve tempo l’iter di due servizi essenziali ed un’opera pubblica, con l’aggiudicazione delle gare d’appalto nel pieno rispetto della trasparenza e dell’efficienza. Con gli appalti di depurazione e degli impianti idrici e fognari sarà scritta la parola “fine” al procedimento con cui, da giugno 2014, all’indomani del mio insediamento, la gestione è tornata pubblica; mentre i lavori di ristrutturazione del ponte di via XXV Luglio consentiranno di mettere in sicurezza e rendere funzionale una lingua d’asfalto di vitale importanza per la viabilità cittadina, costituendo una delle principali vie di collegamento tra il centro urbano, la frazione di Marzamemi, contrada Morghella e con il limitrofo comune di Portopalo di Capo Passero».

 

 

Ufficio Stampa Comune Pachino

 

Tel: 0931 803 147

Email: ufficiostampa@comune.pachino.sr.it