La XIV edizione del concorso di mosaici vegetali è stata inaugurata oggi in via Cavour

 Pachino 13 Maggio 2017.

Nove mosaici si sfideranno nella XIV edizione dell’Inverdurata, che ha come tema “I luoghi di Montalbano”. Stamattina in via Cavour si è svolto il tradizionale taglio del nastro, in presenza del sindaco, Roberto Bruno, del dirigente del commissariato di polizia, Maria Antonietta Malandrino e dei rappresentanti del comitato organizzatore formato da Iano Capodicasa dell’associazione Inverdurata, Nino Campisi dalla Pro Loco Marzamemi.

Durante una intensa notte di lavoro e preparativi, nei tre isolati di via Cavour sono stati realizzati i 9 mosaici “La tonnara di Marzamemi”, a cura delle catechiste della chiesa Madonna di Pompei, coordinate da Vincenza Civello; “Aspettando Montalbano”, delle quinte classi del terzo istituto comprensivo “Giovanni Verga”, guidate dall’insegnante Giuseppina Micalef; “I gattopardi di Montalbano”, realizzato dagli studenti dell’istituto superiore “Bartolo”; “Na-Vigata tra le pagine di Camilleri”, realizzato dagli studenti dell’istituto superiore “Paolo Calleri”; “Montalbano sono”, a cura del gruppo giovanile della chiesa del “Sacro Cuore”; Montalbano sconsacrato”, realizzato dalle associazioni “Agape”, “Albero della vita” e istituto superiore “Michelangelo Bartolo”; “Montalbano a Marzamemi: siciliano Salvo sono”, realizzato dall’associazione “Albero della vita” e dal gruppo scout Agesci Pachino 2; “Terra da gustare”. Realizzato da alunni e docenti delle classi quarte dell’istituto comprensivo “Silvio Pellico”, “Montalbano al tempio della Concordia”, realizzato dagli studenti dell’istituto comprensivo “Vitaliano Brancati”, guidati dall’insegnante Rosario Ardilio.

La commissione che giudicherà gli elaborati è formata da Enrica La Donna, maestra d’arte, presidente di giuria, Giovanni Di Maria, regista e documentarista, Aldo Giovannini, scultore e designer, Orazio Onorifico, architetto e pittore, Giovanni Andolina, scultore e Patrizia Amenta, architetto.

Tra le attività in programma previste per oggi ci sarà l’apertura della mostra di pittura in via Cavour, i mercatini artigianali e il giardino botanico in piazza Vittorio Emanuele, la conferenza sul tema “Mangiare sano” alle 17,30 nel cortile del palazzo Tasca. Alle 18,30 in piazza Vittorio Emanuele si esibiranno i musicisti del Quartetto jazz itinerante, guidati da Salvo Mallia, alle 19 al cortile del palazzo Tasca si svolgerà la conferenza sul tema “La Pachino del vino alla scoperta del nero d’Avola e del suo territorio” e a seguire ci sarà l’esibizione del “Teresa Ranieri jazz trio”. Alle 19 nel piazzale del Comune si esibiranno i Terr’Arsa e alle 19,30 in piazza Vittorio Emanuele sarà il momento del gruppo “The mother singing”, diretto da Rosanna Russo. Alle 21 all’ex cinema Diana sarà proiettato il cortometraggio “Terra di sole” e alla stessa ora in piazza Vittorio Emanuele si esibirà la “Joe Billy Band”.

Domenica alle 18 nel cortile del palazzo Tasca ci sarà la conferenza “La Pachino del vino: alla scoperta del nero d’Avola e del suo territorio”, seguito dal momento musicale a cura di Francesca Guccione e Luca Pattavina. Alle 18,30 nel piazzale del Comune in via Cavour è previsto uno show cooking a cura di Corrado Dipietro, seguito alle 19 dai musicisti di “Lara Leonardi quartet”. Alle 20,15 gli Ekosoud si esibiranno in piazza Vittorio Emanuele e subito dopo sono previste le premiazioni. Sarà possibile visitare i mosaici fino a lunedì mattina.