Pomodoro, vino e pesce saranno in mostra per tre giorni a Noto in una delle vetrine siciliane più importanti

Pachino 5 Maggio 2016. Il forte connubio tra Comune, aziende e realtà associative troverà forma nella partecipazione alla trentasettesima edizione dell’Infiorata di Noto, che si svolgerà dal 13 al 15 maggio nella città barocca. Il Comune di Pachino sarà presente all’interno della piazza del sud est Val di Noto assieme alle aziende che rappresentano il comparto ortofrutticolo, quello vitivinicolo e del trasformato ittico. Inoltre, ad assistere il personale comunale negli aspetti organizzativi ci saranno la Pro Loco Marzamemi e l’agenzia “Destination management company Learn Sicily”.

«Essere presenti ad un evento divenuto così importante dal punto di vista turistico e culturale – ha dichiarato l’assessore al Turismo, Gisella Calì -, è una opportunità ed anche motivo di orgoglio per l’eccellente lavoro di sinergia dell’intero territorio del sud est siciliano, che ha iniziato un importante cammino in comune. E riuscire a presentare la nostra città unita e con tutte le sue eccellenze in mostra nel contesto nazionale che ci offre l’Infiorata è un ulteriore motivo di soddisfazione».

«Il sud est deve iniziare a parlare un solo linguaggio – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, il linguaggio di una fetta di territorio siciliano che ha preso consapevolezza delle proprie bellezze culturali, naturalistiche e storiche e dell’importanza vitale di presentarsi uniti al cospetto di un flusso turistico estero sempre più imponente ed importante»