Mercoledì sono scaduti i termini per la presentazione delle istanze. Costerà 1 milione di euro

 

Comunicato stampa n° 51/2018

 Pachino 6 aprile 2018.

Più di 200 imprese hanno partecipato al bando pubblico per la realizzazione del progetto di ricostruzione e riqualificazione dell’ala nuova del palazzo comunale in via Bixio. A comunicarlo sono stati il sindaco, Roberto Bruno, e l’assessore ai Lavori pubblici, Gianni Scala, poiché mercoledì sono scaduti i termini di presentazione delle istanze. Il progetto è stato curato dall’architetto Armando Grech e dall’ingegnere Carmelo Pulvirenti e finanziato per 1 milione di euro dai fondi del “Patto per la Sicilia”.

«Presto avremo il nome della ditta che si aggiudicherà l’appalto – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica, Gianni Scala – e inizieranno i lavori che regaleranno alla nostra comunità un palazzo municipale più nuovo e funzionale e consentiranno di bonificare un intero isolato che da anni è abbandonato e in condizioni di degrado».

«Un’altra opera pubblica – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno – che doniamo alla nostra comunità grazie alla progettualità e alla caparbietà dimostrata a recuperare i fondi. In quasi 4 anni questa amministrazione ha dato dei segnali chiari anche dal punto di vista dei Lavori pubblici e della riqualificazione urbanistica della città, come nessuna altra ha fatto in passato: un nuovo palazzo municipale, il molo di San Francesco a Marzamemi, il ponte di via XXV Luglio, la riqualificazione storica delle case popolari di via Mascagni e di via Cappellini, la nuova aula consiliare, i progetti di riqualificazione e messa in sicurezza delle strutture scolastiche “Silvio Pellico” di via Cirinnà e del “Giovanni Verga”, di via Mallia. Questi si chiamano fatti concreti, risposte che abbiamo dato in poco tempo alla nostra comunità».