A salvaguardia della salute ed incolumità dei cittadini e dei dipendenti comunali, in ottemperanza al D.P.C.M. 11 marzo 2020 recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull’intero territorio nazionale, la Commissione Straordinaria ha ritenuto necessario adottare un ulteriore provvedimento restrittivo dell’apertura al pubblico degli uffici comunali, contestualmente alla disposizione ai dipendenti per la fruizione delle ferie al fine di ridurre al minimo la presenza in servizio e il rischio di contagio.
In particolare, al fine di contemperare l’esigenza di tutela della salute pubblica con quella del corretto svolgimento dell’attività amministrativa, in coerenza con il cennato D.P.C.M., è stata disposta fino al 25 marzo 2020, salve differenti indicazioni rispetto alle attuali prescrizioni, l’apertura degli Uffici esclusivamente per l’espletamento di adempimenti improcrastinabili correlati alle seguenti attività definite “indifferibili da rendere in presenza”:
• Attività della Protezione Civile
• Attività della Polizia Locale
• Attività dello Stato civile, servizi cimiteriali e della polizia mortuaria
• Attività urgenti dei Servizi sociali
• Attività del Protocollo comunale
• Attività urgenti dei Servizi finanziari
• Attività di gestione e salvaguardia del sistema informatico
• Attività degli Affari Generali collegate all’emergenza sanitaria in corso
• Attività connesse alla gestione di base dell’igiene pubblica e dei luoghi pubblici e della raccolta rifiuti
• Attività connesse al ripristino e alla manutenzione straordinaria di luoghi, impianti o arredi pubblici, laddove sia valutato un effettivo rischio per la sicurezza delle persone.
Fino al 25 marzo 2020, pertanto, gli uffici e gli sportelli comunali saranno aperti per garantire i servizi correlati alle predette attività nel rispetto degli orari di normale apertura al pubblico, ad esclusione della fascia oraria pomeridiana del martedì e del giovedì, in considerazione della disposta riduzione della presenza del personale.

Anche per dette attività, resta ferma – dovendosi ritenere in questo momento obbligatorio il ricorso a modalità di comunicazione con la cittadinanza alternative, quali la corrispondenza a mezzo telefono, pec, mail – la limitazione di accesso del pubblico -previo appuntamento telefonico – alle sole persone che per urgenti e improcrastinabili ne hanno necessità.

Tutti cittadini che accederanno ai servizi su appuntamento, sono invitati al rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, oltre a seguire le norme igieniche di disinfettazione delle mani con l’apposito erogatore reso disponibile nei singoli Uffici.

Per informazioni sui singoli servizi o contatti si potrà consultare il sito web del Comune http://www.comune.pachino.sr.it/ oppure chiamare il Centralino al seguente numero: 0931-803111

Di seguito si riportano i contatti degli uffici interessati alle attività definite “indifferibili da rendere in presenza”:

POLIZIA MUNICIPALE- PROTEZIONE CIVILE
Telefono:0931- 846282 – E-mail: pm@comune.pachino.sr.it PEC: comandopm@pec.it

Presso il Comando di Polizia municipale, al fine di assicurare sul territorio comunale il coordinamento dei servizi di soccorso e assistenza alla popolazione interessata al rischio sanitario connesso all’infezione da corona virus, risulta operativo il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile (C.O.C.)*

Tel. 335 -5986231 – Numero verde 800016233 in orario d’ufficio.

* Il COC, oltre alle previste attività, grazie dalle Associazioni di Volontariato “Misericordia” e ”ProntoFarmaco”, ha organizzato – nell’ambito delle attività assistenza alla popolazione particolarmente esposta al rischio sanitario connesso all’infezione da corona virus – il servizio gratuito di consegna a domicilio di spesa alimentare e farmaci in favore degli anziani ultra sessantacinquenni e di quanti versano in condizioni di fragilità, privi di supporto familiare e con difficoltà di deambulazione. (vedasi avviso in data 12 marzo)

SERVIZI DEMOGRAFICI

Ufficio Anagrafe: Tel. 0931- 803658 0931- 803668
Stato Civile Tel. 0931 – 803670
Carte d’identità Tel. 0931 – 803661

E-mail certificatianagrafe@comune.pachino.sr.it

Per il rilascio dei certificati anagrafici e di stato civile è possibile formulare richiesta tramite mail o telefonicamente.

SERVIZI CIMITERIALI

Responsabile settore tel. 0931- 803231

Ufficio addetti tel. 0931 – 803235

E-mail: cimitero@comune.pachino.sr.it
PEC: ll.pp.pachino@aubapec.it

SERVIZI SOCIALI

Tel. 327-0572635 E-mail : welfarelocale@comune.pachino.sr.it
Per la trattazione di casi per i quali si richiede l’intervento dell’Assistente Sociale o della Psicologa è consigliato fissare un appuntamento telefonico.

UFFICIO PROTOCOLLO
Tel. 0931-803104 PEC: protocollo.comune.pachino@pec.it

SERVIZI FINANZIARI
tel.: 0931/801359 PEC: ufficiofinanziario.pachino@pec.it

ORGANO STRAORDINARIO DI LIQUIDAZIONE

Tel.: 0931- 803103 0931- 803118 E- mail osl@comune.pachino.sr.it
PEC: osl-comunedipachino@pec.it

AFFARI GENERALI

Responsabile settore tel: 0931/803118
email: affarigenerali.responsabile@comune.pachino.sr.it

UFFICIO TERRITORIO –AMBIENTE – ECOLOGIA
Acquedotto (segnalazione guasti) Tel. 0931. 803 313
Ecologia ( segnalazione disservizi rifiuti ) Tel. 0931-803 305
0931-803300
Segnalazione guasti idrici e fognari 329-3668744

LA COMMISSIONE STRAORDINARIA
(Lo Fermo – Mallemi – Musolino)