Sarà in vigore fino al 30 settembre. I proprietari dei terreni dovranno provvedere al diserbo

Comunicato stampa n° 91/2018

Pachino 22 giugno 2018.

Intervenire nei fondi con operazioni di diserbatura e pulizia, per evitare incendi e rischi di natura igienico-sanitaria. A comunicarlo è il sindaco, Roberto Bruno che, attraverso un’ordinanza, ha disposto ai proprietari dei terreni incolti la pulizia, dalle erbacce e dai rifiuti. L’atto sarà in vigore sino al 30 settembre. «Non solo – ha spiegato il sindaco Bruno – per garantire una maggiore igiene attraverso la pulizia straordinaria dei terreni utilizzati, a volte, purtroppo, come discariche abusive che deturpano il nostro territorio, ma anche per mettere in sicurezza i cittadini dagli incendi che potrebbero verificarsi a causa delle elevate temperature».

Per le violazioni di mancato diserbo, mancata pulizia di discariche abusive e per lo svilupparsi di incendi pericolosi per l’incolumità delle persone sono previste sanzioni pecuniarie e penali.