Venerdì è stata approvata dalla giunta comunale e sarà inviata alla Centrale unica di Committenza

Pachino 14 Marzo 2017.

«Una gara per la gestione annuale dei rifiuti, in attesa che la Società di Regolamentazione Rifiuti di Siracusa adotti il Piano d’Ambito che consentirà di effettuare l’appalto definitivo». Venerdì la giunta municipale guidata dal sindaco, Roberto Bruno, ha approvato una delibera per avviare le procedura di una gara di gestione annuale del servizio di raccolta dei rifiuti.

«Seppur per scelte e responsabilità non addebitabili a questa amministrazione – ha dichiarato l’assessore all’Ecologia, Andrea Nicastro -, non si ritiene né congruo né opportuno dover continuare con ulteriori affidamenti di prosecuzione del servizio in proroga, senza poter avviare le ordinarie procedure di gara ad evidenza pubblica, secondo le disposizioni in materia di appalti e concessioni di servizi. Soprattutto se, come nel nostro caso, tutta la documentazione è pronta da due anni per l’appalto definitivo».

Sia la giunta che il consiglio, infatti, nel 2015 hanno approvato il Piano d’intervento, il capitolato speciale d’appalto e il piano finanziario per una gara di 7 anni. Ma la valutazione della documentazione, da parte dell’assessorato regionale per l’Energia e i Servizi di Pubblica Utilità è stata sospesa fino all’effettiva adozione dei Piani d’Ambito e, nel caso di Siracusa, ciò deve ancora avvenire.

«In attesa che la Srr – ha continuato il vicesindaco Nicastro -, adotti il Piano d’Ambito per sbloccare l’iter, abbiamo ritenuto opportuno avviare una mini gara. Il capitolato è quasi pronto e invieremo tutto alla Centrale unica di committenza di Modica per l’espletamento della gara. In attesa della conclusione della procedura ad evidenza pubblica, la gestione del servizio sarà garantita in regime di proroga dalla ditta Dusty».