Pachino, 30 gennaio 2018

 

Stamattina è stato il turno del progetto di riqualificazione del plesso di via Mallia dell’istituto comprensivo “Giovanni Verga”. A parlare dei dettagli il sindaco, Roberto Bruno, l’assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica, Gianni Scala, il dirigente del settore, Corrado Malandrino e il progettista, l’ingegnere Francesco Lutri, che hanno illustrato l’intervento al dirigente scolastico, Giuseppe Morana, e ad una rappresentanza dei genitori e dei docenti.

 

L’importo del progetto è di quasi 1 milione e mezzo di euro a valere sui finanziamenti messi a disposizione del Ministero dell’Istruzione con l’avviso dello scorso agosto e destinato all’edilizia scolastica.

«Tra gli obiettivi – ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici, Urbanistica ed Edilizia scolastica, Gianni Scala -, di questa amministrazione c’era la sicurezza dei nostri studenti e questi progetti garantiranno strutture migliori e più efficienti anche dal punto di vista energetico».

«Abbiamo lavorato sin dal primo momento – ha detto il sindaco, Roberto Bruno – per dotare la nostra scuola di tutti gli strumenti di sicurezza e di efficienza previsti dalla legge. Questa amministrazione si presenta in assoluto come l’amministrazione del fare cose concrete: non c’è un solo aspetto della vita della nostra comunità che non sia stato affrontato ed oggi, con una punta d’orgoglio, abbiamo presentato alla città questi progetti messi a bando per le scuole Pellico e Verga. Si tratta di avere cura degli studenti e delle loro famiglie, di quelle dei docenti e, in definitiva, dell’intera comunità. Andiamo avanti, con convinzione e nell’interesse dei cittadini».