La procedura è stata pubblicata il 9 marzo e l’espletamento della gara sarà svolto dalla Cuc

 

Pachino 15 Marzo 2017.

«E’ stato pubblicato nella Gazzetta Europea il bando per l’affidamento del nuovo appalto del servizio di riscossione dei tributi: il 27 aprile è il termine ultimo per la presentazione delle offerte». Lo ha dichiarato l’assessore al Bilancio, Tributi e Finanze, Giuseppe Cannarella.

Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Europea, la Centrale unica di Committenza, che ha sede a Modica, provvederà all’espletamento della gara successivamente al 27 aprile.

«A conclusione dell’iter – ha dichiarato l’assessore Cannarella – i cui tempi saranno scanditi dalla Centrale unica di committenza, avremo una nuova società che si occuperà della riscossione dei tributi comunali».

«Grazie alla volontà di questa amministrazione – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, si sta ponendo fine ad una gestione poco accurata del servizio di riscossione. Un problema che abbiamo ereditato, come tanti altri, e che sin da subito abbiamo tentato di risolvere, nonostante le note vicissitudini che hanno visto protagoniste le società Aipa e Mazal. Rassicuriamo tutti i cittadini che la riscossione dei tributi presto tornerà a regime e sarà più efficace mentre già da subito i pagamenti delle somme dovute vengono incassati direttamente dal Comune, nei conti correnti dell’ente municipale».