Roberto Bruno: «Con i fondi regionali sarà pagata una mensilità entro la prossima settimana»

Comunicato stampa n° 175/2018

 

Pachino 14 dicembre 2018.

«Massima solidarietà ai municipali: ogni lavoratore ha diritto al proprio stipendio e stiamo facendo di tutto per garantirlo». È  sceso in strada a fianco dei comunali il sindaco, Roberto Bruno, esprimendo solidarietà ai dipendenti e confrontandosi con i sindacati durante la manifestazione svoltasi stamattina davanti al palazzo comunale di via XXV Luglio.

«Pieno sostegno – ha dichiarato il sindaco Bruno – perché è giusto che chi lavora debba ottenere garanzie sulla propria paga per programmare il futuro della propria famiglia.

Ed è compito dell’amministrazione garantirlo, nonostante tutte le difficoltà del caso. Ho incontrato  i rappresentanti dei sindacati e i dipendenti, spiegando la situazione politica difficile che stiamo attraversando, ed ho potuto constatare che tutti sono a conoscenza di quanto sta accadendo. Abbiamo fatto il punto della situazione riguardo il pagamento degli stipendi e la prima mensilità arretrata sarà pagata la prossima settimana a seguito degli accrediti regionali (che non dipendono da interventi miracolosi di nessun deputato. Magari!). Per le altre mensilità attendiamo con attenzione risvolti in seno al consiglio comunale, augurandoci che tutto possa risolversi al più presto per il bene delle famiglie dei nostri dipendenti. »

 

 

Didascalia: il sindaco, Roberto Bruno, con i sindacalisti e i dipendenti comunali