Allegati:

Le istanze dovranno essere presentate entro le ore 12 del 19 luglio alla Centrale di di Modica

Pachino 26 Giugno 2017.

Ci sarà tempo sino alle 12 del 19 luglio per presentare istanza di partecipazione alla selezione di un soggetto “ente attuatore” per l’affidamento in prosecuzione del progetto S.p.r.a.r., categoria “Msna” per 26 minori stranieri non accompagnati di cui 4 neomaggiorenni per il triennio 2017/2019. La documentazione dovrà pervenire alla Centrale unica di committenza (Cuc) con sede negli uffici del Comune di Modica.

«L’obiettivo principale dello S.p.r.a.r. – ha dichiarato l’assessore al Welfare, Mariella Costa – è l’accoglienza integrata rivolta a richiedenti e/o titolari di protezione internazionale o umanitaria. Per accoglienza integrata si intende la messa in atto di interventi materiali di base (vitto e alloggio), insieme a servizi volti al supporto di percorsi di inclusione sociale, funzionali alla riconquista dell’autonomia individuale dei beneficiari».

Per il triennio 2017/19 il costo del progetto è di euro 621.873,00 su base annua, di cui € 590.073,00 finanziato a valere sul finanziamento ministeriale e 31.800,00 euro quale quota di cofinanziamento in termini di prestazioni lavorative da parte del personale dipendente dell’ente municipale per 26 posti per minori stranieri non accompagnati di cui 4 posti per neomaggiorenni.

Le figure professionali richieste nel progetto sono responsabile amministrativo, assistente sociale, psicologo, insegnante italiano L2, educatore, mediatore culturale, esperto di orientamento e accompagnamento al lavoro, operatori legali con specifica esperienza lavorativa di orientamento legale svolta a favore di stranieri, operatore addetto all’accoglienza, personale ausiliario, addetto alla logistica e alle pulizie.