A seguito delle giuste proteste delle famiglie degli studenti che frequentano gli istituti superiori in altri comuni (nello specifico Ispica e Modica), in merito ai disservizi segnalati nel trasporto scolastico extraurbano, mi preme informare che l’amministrazione comunale dopo avere appurato la reale situazione dei fatti, e avere invano sollecitato più volte l’azienda che gestisce la tratta del Ragusano a fornire il servizio a tutti gli studenti fuori sede, ha preso urgenti provvedimenti per garantire il trasporto. Da lunedì sarà avviato l’iter per l’affidamento del servizio ad un’altra ditta che riesca ad espletarlo senza che si corra più il rischio di far perdere la corsa, e dunque il giorno di scuola, ai nostri studenti.

L’attivazione delle nuove corse per Ispica e Modica è prevista a partire dal primo ottobre.

 

L’assessore alla Pubblica Istruzione, Gisella Calì