Si è svolto un incontro tra Il sindaco, Roberto Bruno e il presidente dell’associazione, Pippo Bufardeci

 Pachino 31 Maggio 2017.

Un monumento per celebrare i cittadini pachinesi sparsi per il mondo. L’idea è nata da Pippo Bufardeci, presidente dell’associazione “Pachinesi nel mondo”, che ieri ha incontrato il primo cittadino, Roberto Bruno, assieme agli sponsor che finanzieranno la realizzazione dell’opera, i fratelli Giovanni e Corrado Calleri della “Pachino construction” di Toronto e Denise Spicuglia che curerà la parte artistica.

«Sarà realizzato all’inizio di via XXV luglio – ha dichiarato Pippo Bufardeci – un luogo evocativo, situato tra la vecchia stazione ferroviaria in cui i nostri concittadini sono partiti, e questo ponte che rappresenta un legame ancora forte tra Pachino e la sua comunità».

L’opera verrà realizzata esclusivamente con fondi provati e sarà a costo zero per il Comune, e il piazzale in cui è prevista l’installazione sarà denominato “Largo pachinesi nel mondo”.

«Un monumento – ha dichiarato il sindaco di Pachino, Roberto Bruno -, per celebrare quel legame sempre profondo e rimasto intensamente vivo tra la città di Pachino e i suoi figli sparsi in tutto il mondo».